Milano

ian manook

mercoledì 16 maggio 2018

 
Cotto da

Luca Crovi

Letto da

Gigio Alberti

Stremato da anni di lotta inutile contro la criminalità, l’incorruttibile commissario Yeruldelgger ha lasciato la polizia di Ulan Bator. Piantata la sua yurta nell’immensità del deserto del Gobi, ha deciso di ritornare alle tradizioni dei suoi antenati. Ma il suo ritiro sarà breve. Suo malgrado, ben presto Yeruldelgger si ritrova alla testa di una sorta di improbabile armata Brancaleone: Tsetseg che cerca la figlia rapita, alcuni pittori girovaghi, un bambino che scava nelle miniere e Guerlei, un’irascibile poliziotta che nei momenti di confusione sale sul tettuccio di un fuoristrada per sparare in aria. La scalcagnata compagnia attraversa la steppa per raggiungere un nadaam, festività nazionale dove Yeruldelgger vuole gareggiare con l’arco. Durante la lenta cavalcata, però, l’ex commissario s’imbatte in una serie di omicidi, tutti perpetrati secondo un antico rituale…


Sventrata dalle multinazionali, sfruttata dagli affaristi, rovinata dalla corruzione, la Mongolia dei nomadi e degli sciamani sembra aver venduto l’anima al diavolo.


Yeruldelgger verrà coinvolto in un’avventura ancora più sanguinosa del solito, con un nuovo nemico da fronteggiare e nuovi scenari da scandagliare. Dalle aride steppe asiatiche al cuore di Manhattan, dal Canada all’Australia, Manook fa soffiare su queste pagine un vento più nero e selvaggio che mai.



L'ultima serata della stagione 2017/18 avrà come ospite Ian Manook e la Mongolia dell'ispettore Yeruldegger, con Luca Crovi e Gigio Alberti.


Sempre all'Osteria del Biliardo dove potremo gustare:



Crudo di Sauris con giardiniera


Amatriciana di polpo


Cestino di pasta cadaifi con asparagi e uovo


Mousse al cacao con gelato amarena servita con


Zacapa Ediciòn Negra



La partecipazione è aperta ai soci dell'associazione culturale "La cucina letteraria".


Info per le iscrizioni:


cucinacalibronoir@gmail.com.